Pages

martedì 6 aprile 2010

Amabili crocette = Amabili resti + tante crocette

Oggi ho finito Amabili resti di Alice Sebold, il libro dal quale è stato tratto il film diretto da Peter Jackson (regista di film come Il signore degli anelli e King Kong) nel 2009, uscito in Italia nel febbraio di quest’anno. Mi piace sempre leggere il libro prima di vedere il film e come sempre sono sicura che il libro sia meglio della trasposizione cinematografica, il trasporto della lettura è indubbiamente meglio.

Amabili resti

  • Autore: Sebold Alice
  • Traduttore: Belliti C.
  • Editore: E/O
  • Collana: Dal mondo
  • Data di Pubblicazione: 2002
  • ISBN: 8876415130
  • ISBN-13: 9788876415135
  • Pagine: 416
  • Narrativa straniera

Susie, quattordicenne, è stata assassinata da un serial killer che abita a due passi da casa. È stata adescata, stuprata, fatta a pezzi e nascosta in cantina. Il racconto è affidato alla voce della stessa Susie, che dopo la morte narra la vicenda con lo spirito allegro e senza compromessi dell'adolescenza.

Susie Salmon, una ragazzina uccisa violentemente e fatta a pezzi. Un vicino di casa insospettabile. Una famiglia a pezzi che cerca giustizia.
Questi sono gli elementi di questo libro tanto triste quanto bello e particolare. Dal suo Cielo Susie osserva la vita della sua famiglia e dei suoi amici che continua senza di lei, le indagini che proseguono per cercare la verità su chi ha commesso quell'efferato omicidio.
Un racconto toccante con una continua nostalgia a ciò che sarebbe potuto essere. Un finale inaspettato e che lascia l'amaro in bocca.

Come dicevo il film è uscito al cinema un paio di mesi fa ed il cast vede come interpreti principali Saoirse Ronan (giovanissima attrice che mi piace parecchio, tra i film di cui è protagonista troviamo oltre ad Amabili resti anche Ember – il mistero della città di luce, Houdini – L’ultimo mago, Espiazione) nei panni di Susie, Stanley Tucci interpreta George Harvey (l’assassino), Rachel Weisz e Mark Wahlberg nei ruoli dei genitori di Susie (Abigail e Jack Salmon), ed ecco il trailer:

 

Con le vacanze di Pasqua poi ho avuto l’occasione di ricamare con tutta la calma del mondo e senza distrazioni. Ed ecco il mio lavoretto con l’aggiunta della G, H, I, J, K e L! Ci sono ancora alcuni fili ma servono per il punto scritto che ancora non ho imparato…

02042010171 ed anche il retro non è male, decisamente perfetto!! Io e la mia (a volte dannata) perfezione!!02042010172

Vedrò di continuarlo il prima possibile, anche se ho visto che devo proprio essere ispirata, sennò sbaglio a contare, ingarbuglio il filo e mi viene il nervoso a fare e disfare continuamente!! :)

C.

2 commenti:

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

il libro non l'ho letto, ma ho amato gli amabili resti del film

Sugaricegirl ha detto...

No aspè fammi capire tu adesso stai imparando il punto croce??????? Con quel retro??? Mi sento maleeeee Il punto scritto è una cavolata si trovano diversi video su youtube se può esserti d'aiuto.
Vieni a ritirare il tuo premio qui: http://sugaricegirl-atupertuconlecrocette.blogspot.com/2010/04/direttamente-da-puffin.html

Posta un commento